Lo spray per segnare le barriere ai Mondiali di Brasile

Il Presidente della Fifa, Sepp Blatter ha comunicato che si utilizzerà anche in occasione della Coppa del Mondo Brasile 2014, lo spray per segnare la distanza dove si deve posizionare la barriera, nei calci di punizione.

Lo spray è stato già usato nelle competizioni Under 17 ed Under 20, visto il buon esito, la Fifa ha deciso di estendere l’esperienza ai Mondiali Brasile 2014.

Quindi nelle partite di calcio dei mondiali, si segneranno i nove metri e 15 centimetri di distanza con questo spray, dietro questa linea ci sarà la barriera.

Blatter ha detto: “Abbiamo iniziato ad utilizzarlo quest’anno in tutte le competizioni e per il prossimo mondiale sicuramente continueremo in questo modo”.

Questo  spray è stato utilizzato anche dagli arbitri del Mondiale per Club, in Marocco.

La società argentina 9.15 Fair Play Limit ha creato questa innovazione, lo spray agevolerà gli arbitri nel segnare la linea, dove una squadra deve piazzare la barriera difensiva. Dopo un minuto la linea scompare. L’associazione internazionale per le regole del calcio nel marzo del 2012 aveva approvato l’uso dello spray.

Sono state eseguite quindi le prime prove proprio nel Mondiale Under 17 e Under 20 del 2013. “In questo modo si eviteranno discussioni in campo. Gli arbitri brasiliani e argentini, che hanno già utilizzato questo metodo, sono rimasti entusiasti”.

Ci sono anche i detrattori come Marcello Lippi, allenatore dell’Evergrande Guangzhou: ‘‘l’arbitro si è sbagliato, e contro il Bayern in occasione di un calcio piazzato ci ha fatto mettere a 15 metri’‘.

Articoli che potrebbero interessanti:

Condividi su Google