Gli Stadi del Brasile 2014

Gli stadi di Brasile 2014 saranno in 12 città con impianati rimodernati, tra cui il leggendario Maracanà, e nuovi impianti costruiti non senza sgraditi incidenti e preoccupanti ritardi con tutte le relative polemiche che hanno accompagnato l’ultimo periodo. Ecco di seguito tutti i 12 stadi in cui le 32 partecipanti si contenderanno l’ambitissimo trofeo.

 

BELO HORIZONTE – ESTÁDIO MINEIRÃO

Uno degli impianti storici del Brasile (inaugurato nel 1965) che dopo gli ammodernamenti di rito può ospitare quasi 60.000 persone. Superficie del campo sensibilmente abbassata e soprattutto è stato realizzato un ingegnoso sistema che permette il riutilizzo dell’acqua piovana. E’ noto anche come Gigánte da Pampulha tra i tifosi di Atletico Mineiro e Cruzeiro, le squadre che disputano le gare casalinghe proprio al Mineirão insieme all’America Mineiro, che dispone anche di una struttura propria.

 

BRASILIA – ESTÁDIO MANÉ GARRINCHA

L’impianto della Capitale è il secondo per capienza tra quelli che ospiteranno le partite del Mondiale. Lo scorso 15 maggio 2013 si è tenuta la prima partita ufficiale tra Brasile e Giappone, match inaugurale della Confederations Cup. Lo stadio è una delle diverse strutture che compongono l’Ayrton Senna Multisport Complex insieme al Nilson Nelson Gymnasium e il Nelson Piquet International Autodrome ed è stato nominato così in onore del grande campione Manè Garrincha, campione del Mondo nel 1958 e nel 1962.

CUIABÁ – ARENA PANTANAL

Costruito sulle macerie del vecchio Josè Fragelli, La nuova struttura ospiterà quattro partite del Mondiale potendo contare su circa 43.000 posti anche se al termine della competizione 15.000 verranno nuovamente smontati per un totale finale di 28.000 posti, sufficienti ad ospitare fiere ed eventi spettacolari. Soprannominato ancora ‘ O Verdão’ per la ricca flora e fauna presente nella regione di Pantanal, zona costantemente monitonarata.

CURITIBA – ARENA DA BAIXADA

E’ sicuramente uno degli stadi più moderni ed avanzati del Brasile. Dal lontano 1924 è la casa dell’Atletico Paranaense ma anche la sede di numerosi altri eventi. La ristrutturazione completata nel 1999 è seguita ad una attenta visita degli impianti europei, tra cui Old Trafford e l’Amsterdam Arena. Ospiterà anch’esso quattro partite del prossimo Campionato del Mondo.

 

FORTALEZA – ESTÁDIO CASTELÃO

Stadio di proprietà del governo dello Stato Cearà e che viene utilizzato dalle due squadre della città di Fortaleza,  il Cearà Sporting Club e appunto il Fortaleza Esporte Club. Il nuovo progetto dello stadio intitolato a Plácido Aderaldo Castelo, governatore dal ’66 al ’71, ha previsto la costruzione di un tetto più grande, di un parcheggio sotterraneo e di una serie di corsie preferenziali e linee di treni ad alta velocità per facilitare l’arrivo dei tifosi. E’ stato il primo stadio ad essere completato in vista dei Mondiali. 

 

MANAUS – ARENA AMAZÔNIA

Ha preso il posto dell’Estadio Vivaldo Lima, demolito proprio per lasciar posto alla nuova struttura in vista dei Mondiali. Situato nella città di Manaus, il centro della foresta amazzonica, la nuova Arena è stata costruita nel rispetto dei requisiti ambientali della zona con il riutilizzo del 95%dei materiali rimossi, la conservazione dell’acqua piovana per l’irrigazione dei prati e lo sfruttamento della luce del sole per la creazione di energia rinnovabile. Sarà il teatro della sfida inaugurale degli azzurri contro l’Inghilterra.

 

NATAL – ARENA DAS DUNAS

Dopo la demolizione del noto Machadão, la Fifa ha ritenuto opportuna la costruzione di questo nuovo impianto, tra l’altro ancora non terminata, che avrà la peculiarità di una struttura ondulata per richiamare le dune di sabbia tipiche della regione Natal. Sarà infine costruito un lago artificiale che circonderà l’intero impianto.

 

PORTO ALEGRE – ESTÁDIO BEIRA-RIO

E’ il più grande campo di calcio del sud del Brasile, definito anche come Gigante da Beira Rio ma riconosciuto ufficialmente come José Pinheiro Borda. Ospita le partite interne dell’Internacional de Porto Alegre dopo aver sostituito in questo caso lo Stadio dos Eucaliptos e può contare su un tetto in metallo capace di coprire tutti gli stand e le aree riservate ai tornelli.

 

RECIFE – ARENA PERNAMBUCO

Con una capacità di più di 40.000 posti , l’Arena Pernambuco è uno stadio costruito a Sao Lourenco de Mata, nella zona di Recife e che ospiterà cinque partite del Mondiale, tra cui la sfida tra Italia e Costa Rica. L’iniziale progetto che prevedeva un rivestimento in vetro ed alluminio ha lasciato spazio all’utilizzo dell’Efte, noto materiale utilizzato anche nella maestosa Allianz Arena, casa del Bayern di Guardiola.

 

RIO DE JANEIRO – ESTÁDIO MARACANÃ

Tra i campi più importanti del mondo, il Maracanà sarà il luogo di ben sette partite del Mondiale tra cui l’attesissima finale del 13 luglio. Ha una capienza ridotta a poco più di 73.000 spettatori ma rimane il più grande e importante impianto del Brasile. In onore di quella che è la sua magnifica pianta circolare, la ristrutturazione ha previsto la demolizione del precedente anello inferiore e la costruzione di uno nuovo capace di garantire maggiore visibilità.

 

SALVADOR – ARENA FONTE NOVA

Salvador, la prima capitale della storia del Brasile, ha inaugurato nello scorso aprile questa magnifico complesso di cui faranno parte anche un ristorante panoramico e un museo del calcio, oltre ai vari parcheggi e alla classica area concerto. Nel corso della partita inaugurale alcuni tifosi si sono lamentati per alcuni punti ciechi da cui non si riusciva a vedere bene il campo e soprattutto numerose zone polverose e pozzanghere all’interno della struttura.

 

SAN PAOLO – ARENA CORINTHIANS

Attualmente in costruzione nella città di San Paolo, il nuovo stadio del Corinthians (di cui la società brasiliana sarà proprietaria a differenza dell’attuale Pacaembù) sarà probabilmente concluso all’inizio del 2014 quando probabilmente verrà scelto anche il nome che sarà legato ad uno sponsor commerciale. Sorgerà in una delle zone più povere e popolose della città in modo da offrire occupazione e posti di lavoro. E’ stata scelta per ospitare la partita inaugurale del torneo, Brasile-Croazia, e altre cinque partite, tra cui una semifinale.

Articoli che potrebbero interessanti:

Condividi su Google